Certificazioni

Certificazioni Termoidrogas: impianti a norma per salvaguardare la tua sicurezza!

Ci sono tante cose che deve sapere un installatore qualificato per montare una caldaia o uno scaldabagno.

Se poi consideri che viviamo in Italia la situazione si complica.

Aggiungi pure la burocrazia del comune di Roma e avrai un’idea di quanto sia importante affidarsi a installatori seri e professionali
Già, ma come distinguere un installatore che ne sa a pacchi da uno che i pacchi li tira? Semplice, controllando le certificazioni in suo possesso.

Prima: l’attestato di Installatori Qualificati Professionali (IQP) rilasciato dal marchio giapponese Mitsubishi Electric a chi dimostra adeguate competenze tecniche.
Seconda: patentino “F Gas” del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, che segnala all’interno del Registro telematico nazionale le persone e le imprese che svolgono le attività previste dall’articolo 8 del DPR 27 gennaio 2012 n. 43 (installazione e manutenzione di apparecchi con Gas Fluorurati).
Terza: l’autorizzazione del comune di Roma per l’applicazione del bollino blu sulle caldaie. Ma ora basta con i titoli di merito, passiamo ai casi concreti.